HONEGGER JOURNAL

EVENTI, MERCATI, INTERNAZIONALIZZAZIONE

MEDICA 2021 e COMPAMED 2021 hanno oltrepassato le aspettative

Dopo quattro giorni in presenza a Düsseldorf, MEDICA 2021 e COMPAMED 2021, hanno raggiunto un risultato estremamente positivo. Dal 15 al 18 novembre 2021, le più importanti piattaforme di informazione e comunicazione a livello mondiale della tecnologia medica e tutti i fornitori del settore hanno presentato una quantità enorme di innovazioni così come un programma di supporto tematicamente vario (integrato da offerte digitali) confermando ancora una volta la loro posizione prestigiosa a livello internazionale. "L'atmosfera nei padiglioni era molto rilassata e caratterizzata da un senso di ottimismo diffuso. Parlando con i nostri clienti, abbiamo ben inteso che le aspettative sono state abbondantemente superate. Finalmente si è potuto creare nuove relazioni e rafforzare quelli esistenti.”, riassume con piacere Erhard Wienkamp, amministratore delegato di Messe Düsseldorf.

46.000 visitatori specializzati (di cui il 73% di visitatori internazionali) provenienti da 150 nazioni hanno avuto l'opportunità di entrare in contatto diretto con i 3.033 espositori di MEDICA 2021 e i 490 di COMPAMED 2021 e di scoprire tutte le innovazioni per la cura dei pazienti ospedalieri e ambulatoriali.

"Queste cifre sono più che ottimistiche considerando che in primavera non ci saremmo mai immaginati un risultato del genere. Grazie alla combinazione delle attività fieristiche con le attività digitali, MEDICA 2021 e COMPAMED 2021 hanno dato al settore un forte impulso. Gli espositori si sono detti felici di essere venuti a Düsseldorf e stanno già valutando le opzioni di partecipazione per il prossimo anno", riassume Christian Grosser, direttore Health & Medical Technologies alla Messe Düsseldorf, riflettendo sui segnali positivi ricevuti sia dai partecipanti che dalle associazioni di settore.

Anche i portali MEDICA.de e COMPAMED.de hanno offerto un ricco programma coordinato con gli eventi fieristici dal vivo. Questo ha permesso agli utenti di accedere ai live stream per assistere a tutti gli eventi in programma sul palco della fiera, sul quello della 44° German Hospital Conference e su quello di MEDICA MEDICINE + SPORTS CONFERENCE.
Infine grazie allo speciale strumento di MATCHMAKING gli utenti hanno potuto ottenere tutte le informazioni sui prodotti innovativi accedendo direttamente agli show-room online degli espositori.

Crescita nonostante le sfide



Nonostante le continue restrizioni al movimento internazionale delle merci, l'associazione tedesca dei produttori elettrici ed elettronici (ZVEI), prevede una crescita dell’8% per il mercato mondiale della tecnologia elettromedicale nell'anno in corso. "Come evento in presenza ibrida, MEDICA quest'anno ha fornito agli espositori e ai visitatori una piattaforma importante per lo scambio personale e virtuale sulle innovazioni dei prodotti medici e sulle tendenze attuali della tecnologia medica. In questo modo la fiera supporta gli espositori nel loro lavoro sia sui mercati europei che su quelli internazionali", spiega Hans-Peter Bursig, ZVEI Managing Director Electromedical Technology.

Marcus Kuhlmann, responsabile della tecnologia medica presso l'associazione industriale tedesca SPECTARIS, sottolinea anche l'importanza di MEDICA 2021 e COMPAMED 2021 per quanto riguarda le esportazioni e stipulare accordi commerciali con altri paesi: "Per poter modellare insieme il mercato sanitario di domani con idee e concetti innovativi, abbiamo bisogno di una forte rete industriale nella tecnologia medica. Lo scambio personale è ancora insostituibile, anche in tempi di trasformazione digitale, ed è stato desiderato da molti dei nostri membri dopo più di un anno e mezzo di pandemia. Siamo più contenti del solito di aver potuto partecipare dal vivo a MEDICA e COMPAMED quest'anno a Düsseldorf e di aver visto in persona i nuovi impulsi nella tecnologia medica".

Insieme a ZVEI, SPECTARIS ha organizzato il MEDICA TECH FORUM (nel padiglione 9 e in livestream), che ha affrontato, tra le altre cose, le questioni riguardanti l'accesso al mercato internazionale e i requisiti normativi per la tecnologia medica. Durante il Forum è stata posta maggiore attenzione sui seguenti mercati: Africa, Stati Uniti e Gran Bretagna; altro aspetto rilevante è stato il sistema sanitario russo e l’estrema necessità di digitalizzarlo, problematica emersa durante la pandemia.

La cura digitale del futuro - le start-up vengono coinvolte



Come previsto, l'argomento "COVID-19" e i risultati della gestione della pandemia fino ad oggi per quanto riguarda l'attuazione di nuovi approcci terapeutici e concetti di cura correva come un filo attraverso molti dei contributi nei forum e conferenze di accompagnamento. Per esempio, la MEDICA MEDICINE + SPORTS CONFERENCE era dedicata alla questione del ritorno allo sport dopo una malattia CVD di lunga durata, mentre il MEDICA ECON FORUM (organizzato da Techniker Krankenkasse) e il MEDICA HEALTH IT FORUM si sono concentrati sulla digitalizzazione dei processi nel settore sanitario.

In linea con questo, gli espositori hanno offerto molte innovazioni per il settore clinico e ambulatoriale. Anche la giovane scena delle start-up era molto presente e attiva, il che è stato dimostrato in modo impressionante non da ultimo dalle emozionanti gare per la '10° MEDICA Startup COMPETITION' e la '13° Healthcare Innovation World Cup' sul palco del MEDICA CONNECTED HEALTHCARE FORUM.

La "13a Healthcare Innovation World Cup" si è concentrata su dispositivi innovativi e applicazioni intelligenti per il networking digitale e l'integrazione dei processi nel senso dell'"Internet of Medical Things". Da 300 domande, la giuria di esperti ha selezionato 12 start-up per la finale del 15 novembre. Il vincitore è stato Implandata Ophthalmic Products dalla Germania con un microsensore impiantabile e biocompatibile per la cura del glaucoma a distanza.

La gamma di argomenti coperti invece dalle idee alla '10° MEDICA Startup COMPETITION' (il 16 novembre) andava dall'intelligenza artificiale (AI), alle app per la salute o anche alla robotica. Phonolyser dalla Finlandia ha vinto la finale con la sua soluzione di prodotto con lo stesso nome per l'analisi intelligente del suono del cuore. L'analizzatore del suono del cuore combina l'intelligenza artificiale (elaborazione e analisi del segnale), la tecnologia Doppler (ultrasuoni) e l'analisi del suono per valutare e indagare in modo completo la presenza di malattie cardiache congenite.

Fornitori: molti argomenti all'ordine del giorno e molte novità



Le tendenze lungo l'intera catena del processo di produzione della tecnologia medica e gli sviluppi dei prodotti hanno determinato l'attività fieristica degli espositori e dei visitatori di COMPAMED (questa volta nei padiglioni 13 e 14) e il programma di tappa dei suoi due forum specializzati integrati. I materiali innovativi erano altrettanto a fuoco come innovativi come l'elettronica stampata, soluzioni di sensori intelligenti o opzioni microfluidiche per le sfide nella diagnostica point-of-care.

Informazioni online: https://www.medica.de e https://www.compamed.de

Data della prossima MEDICA a Düsseldorf: 14 - 17.11.2022
Data del prossimo COMPAMED a Düsseldorf: 14 - 17.11.2022

Le date delle prossime fiere mediche internazionali del gruppo Messe Düsseldorf sono disponibili online su: https://www.medicalliance.global.
CONDIVIDI

Commenti