HONEGGER JOURNAL

EVENTI, MERCATI, INTERNAZIONALIZZAZIONE

CARAVAN SALON OLTRE LE ASPETTATIVE: 185.000 VISITATORI A DÜSSELDORF!

Caravan exhibition Messe Düsseldorf Foto: Messe Düsseldorf/ctillmann
Caravan Salon Düsseldorf, la fiera dedicata al settore camper, caravan e turismo all’aria aperta, si è conclusa domenica 5 settembre con un grande successo di pubblico. La 60^ edizione della manifestazione, la prima tra i grandi eventi del circuito Messe Düsseldorf ad essersi svolta in presenza dopo le chiusure dovute alla pandemia di Covid-19, ha raccolto consensi da tutti e coinvolto circa 185.000 visitatori (contro i 107.000 registrati nel 2020) in dieci giorni di manifestazione.

LE PAROLE DI ERHARD WIENKAMP, MANAGING DIRECTOR CARAVAN SALON


Accordi aziendali stretti tra i vertici delle stesse, contatti di valore tra espositori e visitatori, osservanza stretta delle principali regole di igiene: queste sono state le caratteristiche che hanno contraddistinto Caravan Salon Düsseldorf. Riassumendo in poche parole, ecco cosa ha affermato Erhard Wienkamp, Managin Director della fiera: “L’arrivo di 185.000 visitatori è stato qualcosa che è andato oltre le nostre aspettative. L’interesse dei visitatori è stato alto, così come lo è stata la percentuale di chi è arrivato qui a Düsseldorf per la prima volta (41%); 653 espositori provenienti da 31 Paesi hanno portato in fiera le loro innovazioni, prodotti e servizi, disponendosi nei 13 padiglioni predisposti e nelle aree esterne. In sintesi, Caravan si è ulteriormente confermata come la manifestazione leader a livello mondiale per il settore dei camper”.

HERMANN PFAFF, PRESIDENTE CIVD: CARAVAN SALON È LEADER A LIVELLO MONDIALE


La fiera è stata organizzata in collaborazione con il Caravaning Industrie Verband e. V. – CIVD. Queste le parole del presidente dell’associazione, Hermann Pfaff: “Per il suo 60° anniversario, non potevamo sperare in meglio. Caravan Salon si è rivelato un evento di spicco nell’industria di camper e caravan. A Düsseldorf sono state presentate numerose novità e trend del settore, e la manifestazione in sé è stata versatile, ricca di spunti ed informazioni ma soprattutto di grande richiamo per tutta una serie di visitatori diversi. A Caravan Salon si sono viste le tendenze per le vacanze 2021 e 2022: individuali, autonome, flessibili, caratteristiche tipiche delle vacanze trascorse in camper. La maggior parte degli espositori è tornata a casa con le agende piene di ordini, come non accadeva da tempo, e questo è successo per tutti i settori trasversali e tutte le categorie di prodotti presentati”.

L'OPINIONE DEGLI ESPOSITORI DI CARAVAN SALON


I commenti entusiasti non arrivano solamente dai vertici organizzativi, ma anche dagli espositori che hanno preso parte attivamente alla fiera. Tra i vari spunti positivi, emerge come Caravan Salon sia una delle fiere di spicco per gli addetti ai lavori e il caravanning in generale rappresenti attualmente la forma di vacanza ideale per la maggior parte delle persone. I contatti diretti tra visitatori ed espositori è positivo, e viene favorito da ricerche online preventive: solo quando si ha un’esperienza diretta però ci si può rendere davvero conto della qualità di un prodotto. Questo è vero in particolar modo per i veicoli di nuova produzione lanciati proprio in occasione di Caravan Salon.

Non solo camper e caravan: la fiera si è rivelata un successo anche per i produttori di accessori, parti rimovibili ed installazioni. Inoltre quest’anno si è assistito al debutto, nel padiglione 3, del range di servizi e prodotti offerti dagli espositori della categoria “Equipment & Outdoor” e “Travel & Nature”. Non ci resta che aspettare la prossima edizione di Caravan Salon Düsseldorf, che andrà in scena dal 26 agosto al 4 settembre 2022!

Nel frattempo però, come già accennato nell’articolo precedente, stiamo aspettando la ripresa di altre importanti fiere in autunno: A+A, MEDICA e COMPAMED, boot a gennaio 2022. Per qualsiasi informazione inerenti le manifestazioni del circuito Messe Düsseldorf, potete contattarci qui.
CONDIVIDI

Commenti