HONEGGER JOURNAL

EVENTI, MERCATI, INTERNAZIONALIZZAZIONE

A+A 2021 Trade Fair - La Sicurezza prima di tutto!

A+A 2021
E’ giunta al termine la più importante fiera internazionale della Sicurezza e Salute sul lavoro e si è rivelata un vero successo!

1,204 espositori da 56 nazioni differenti e oltre 25.000 visitatori hanno raggiunto Düsseldorf per partecipare alla più autorevole fiera del settore.
Con questi numeri A+A - e il concomitante International Congress for Occupational Safety and Occupational Medicine - ha dimostrato ancora quanto l’importanza della sicurezza nel lavoro sia cresciuta significativamente nell’ultimo periodo.

IL 94% DEGLI ESPOSITORI HA GIA’ CONFERMATO LA PROPRIA PARTECIPAZIONE ALL’EDIZIONE 2023



Oggi più che mai il focus è sulla salute delle persone e “People Matter” è proprio il motto di A+A 2021.
Argomenti come la pandemia e l’igenizzazione hanno ovviamente giocato un ruolo fondamentale durante A+A 2021 ma non solo, c’è stata infatti grandissima attenzione sia sulle ultime innovazioni nel campo dei dispositivi di protezione personale sia sulla digitalizzazione e sostenibilità che hanno avuto un ruolo chiave nell’edizione di quest’anno.
Le oltre 25.000 persone provenienti dalla Germania e da altri stati europei che hanno visitato la fiera hanno avuto anche a possibilità di partecipare al 37° International Congress of Occupational Safety and Occupational Medicine ottenendo ulteriori approfondimenti sulle ultime tendenze in termini di sicurezza sul lavoro, promozione della salute in azienda e gestione della sicurezza aziendale.


LE PAROLE DI ERHARD WIENKAMP, MANAGING DIRECTOR OF OPERATIVE TRADE FAIR BUSINESS



“Siamo lieti di esaudire i desideri dei nostri espositori. Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti dalla fiera e vorremmo esprimere i nostri più sentiti ringraziamenti per la fiducia che ci viene riposta”, ha detto Erhard Wienkamp Managing Director of Operative Trade Fair Business di Messe Dusseldorf GmbH, e aggiunge “Siamo molto contenti del successo ottenuto da A+A ma soprattutto del segnale positivo che invia a tutte le industrie rappresentate nelle nostre fiere.”


CHRISTIAN FELTEN, MANAGER DIRECTOR DI BASI: SONO MOLTO SODDISFATTO DEL RISULTATO OTTENUTO



Il congresso A+A è stato organizzato dalla Federal Association for Occupational Safety and Health (BASI) Dr. Christian Felten, Managing Director di Basi, ha detto: “Siamo molto felici di aver potuto accogliere i nostri ospiti e i nostri relatori in un congresso in presenza. Considerando il contesto pandemico in cui stiamo vivendo, ci siamo focalizzati su degli argomenti essenziali. Grande rilievo è stato dato a temi classici quali i danni derivati dall’esposizione a sostanze cancerogene o i disordini muscoloscheletrici causati dal lavoro ma il grande interesse dei visitatori era rivolto soprattutto alla sicurezza e la salute nelle supply chain internazionali, al lavoro da remoto e ai problemi causati dalla troppa digitalizzazione.” Secondo il Dr. Felten questo include ovviamente anche lo stress psicologico causato dal lavoro da casa e in tal senso infatti sono state presentate utili soluzioni durante il Congresso.

A+A inoltre ha presentato i trend di domani, i visitatori hanno avuto la possibilità di vedere in prima persona la forza delle innovazioni presentate dagli espositori della Start-Up Zone che hanno arricchito esponenzialmente la gamma di prodotti presentati con idee altamente innovative. Si spaziava da app per la salute, servizi innovativi a tessuti high-tech indossabili fino ad arrivare a dimostrazioni pratiche, fatte da numerosi espositori tra i quali Fraunhofer IPA, che hanno dimostrato come in un futuro non troppo remoto gli esoscheletri modificheranno il lavoro e la prevenzione.
CONDIVIDI

Commenti